Tra il 12 – 15 giugno, abbiamo avuto la gioia di farci visita otto sacerdoti rumeni,

a un anno dalla loro ordinazione. Abbiamo condiviso le fatiche e le gioie della vita sacerdotale

e abbiamo visitato dintorni di Amandola, mostrando loro i danni del terremoto. Sono venuti per incoraggiarci, e mostrare la loro vicinanza, sopratutto con la preghiera. Grazie per la loro visita!