Cammino verso me
stessa, verso gli altri.

  Tutto e’ iniziato con
la visione di un manifesto appeso in un bar del paese di Comunanza…

Ricordo di essermi emozionata solo nel leggere quel
manifesto: “Settimana esercizi spirituali Ignaziani nel mese di Agosto” e
incuriosita ho chiesto informazione tra i presenti. Ho deciso di provare perchè
a dire il vero non conoscevo bene la figura di Sant’Ignazio.

Infinite emozioni, fin dal primo incontro, con la parola
introdotta da don Cristian, sacerdote pieno di risorse umane e spirituali; mi
sono lasciata andare nelle letture e nelle meditazioni, cinque giorni intensi
di silenzio, in mezzo alla natura incontaminata della montagna. Sono stati
giorni illuminanti, ho trovato dentro di me, pensieri profondi che non
conoscevo, che  non sapevo di avere attraverso
la lettura dei passi del Vangelo, immaginare di esser vicino a Gesu’… Calarsi
nella sua vita  e’ stata un’emozione
dietro l’altra,”mettermi a nudo, di fronte a Gesu’”, dialogare con LUI,
giungere alla profonda consapevolezza che Dio, non ci abbandonerà mai! Sarà con
noi, con me, nelle difficoltà, più crude e dure, negli abissi più profondi. Dio
non permetterà mai a nessuno di “spezzarci le ossa”, con l’aiuto di Maria Madre
di Gesù e Madre di tutti noi. Conoscere il rispetto profondo di tuo Figlio
verso di te Maria, mi ha aiutato a rispettare me stessa e sempre più il mio
prossimo.

Certo è che quel breve, 
ma intenso periodo mi ha lasciato nel cuore e nell’anima una forza
intima che non conoscevo; per tale ragione ogni giorno nelle mie preghiere ringrazio
Dio di avermi condotta a questa esperienza spirituale:“LA TUA LUCE , SIGNORE,
RISPLENDA IN ME”.

Abbraccio tutti coloro che ho incontrato in questo luogo di
Grazia e soprattutto Don Cristian, un maestro di interiorità, con affetto e
stima

Gabriella